Close

Taglio del “Cuneo Fiscale”

II taglio del Cuneo Fiscale, introdotto dal DL Lavoro convertito in legge il 3 luglio 2023, prevede per il periodo luglio-dicembre 2023 l’innalzamento del cuneo fiscale fino al 6% per le retribuzioni mensili lorde inferiori a 2.692 euro e fino al 7% per quelle inferiori a 1.923 euro mensili lorde. Ciò comporterà un aumento della busta paga per i lavoratori con un reddito lordo annuo fino a 35.000 €, a partire dal 1° luglio 2023 e fino al 31 dicembre 2023.
La decontribuzione, di norma, verrà effettuata sul cedolino del mese successivo rispetto a quello in cui viene riconosciuto il beneficio, che, riferito alla mensilità di luglio sarà percepibile con il cedolino di agosto. Di seguito una simulazione, parametrata al reddito personale, di quanto potrebbe aumentare la busta paga in questi 6 mesi di ulteriore sforbiciata dei contributi.

Skip to content